Through the Black Hole » drammatico

You are currently browsing the drammatico category.

IL CASO KERENES – Calin Peter Netzer

La disperata missione di Cornelia Kerenes (Luminita Gheorghiu, 4 Mesi, 3 Settimane, 2 Giorni), madre disorientata alla ricerca dell’amore che suo figlio Barbu (Bogdan Dumitrache) le nega: con un penetrante affresco del dolore, il regista rumeno Calin Peter Netzer (Maria, Medaglia D’Onore) sbanca la Berlinale 2013 e regala una lezione di cinema, affetti e psico(pato)logia familiare.

Continue Reading…

Posted giugno 3rd, 2013.

Add a comment

LA GRANDE BELLEZZA – Paolo Sorrentino

Sono rare, nella vita, quelle situazioni in cui si ha la certezza incondizionata che tutto andrà bene. La consapevolezza che emerge appena prima di una festa fra amici, di divano e popcorn con la persona giusta, di un tè a casa della nonna.

Continue Reading…

Posted maggio 29th, 2013.

Add a comment

LA PIANISTA – Michael Haneke

Erika, pianista e insegnante al conservatorio di Vienna, è una donna estremamente ferma e rude nei modi, totalmente obnubilata dallo spettro del sesso (masochistico) che la attanaglia nel suo micromondo. Altra inquilina di questa realtà (e del medesimo appartamento) è la madre ottantenne, personaggio protettivo e castrante, bizzarra vittima e carnefice della figlia.

Continue Reading…

Posted maggio 27th, 2013.

Add a comment

MIELE – Valeria Golino

Irene (Jasmine Trinca, La Meglio Gioventù, Il Caimano) sembra una ragazza ordinaria: balla, beve, ama. E viaggia. La sua destinazione frequente è il Messico, ma non ci si reca per piacere: lì acquista medicinali letali che le servono per il suo lavoro.

Continue Reading…

Posted maggio 7th, 2013.

Add a comment

MUFFA – Ali Aydin

Anatolia: sconfinati paesaggi rurali, campagna a perdita d’occhio. Dei ragazzini abbandonano un copertone d’auto incendiato su un tratto di ferrovia. Poco dopo sopraggiunge Basri (Ercan Kesal, Le Tre Scimmie, C’Era Una Volta In Anatolia) e lo rimuove: il suo monotono lavoro è quello di muoversi a piedi per chilometri e controllare che i binari siano sgombri ed in funzione.

Continue Reading…

Posted aprile 30th, 2013.

Add a comment

THE ROLLING STONES: CROSSFIRE HURRICANE – Brett Morgen

Quando un giornalista britannico informa Keith Richards che il suo nome figura al primo posto nella lista dei personaggi famosi di cui si sospetta imminente dipartita, il leggendario chitarrista degli Stones fa un tiro dalla sigaretta e risponde placidamente: “Ah si? Beh, vi terrò informati”.

Continue Reading…

Posted aprile 22nd, 2013.

Add a comment

BOYS DON’T CRY – Kimberly Peirce

Un corpo da donna, una passione ed una voglia di amare da uomo. Teena Brandon (Hilary Swank) desidera essere un uomo, divenire Brandon, e per lasciar esplodere il suo desiderio, il suo impeto, affronta un cumulo di ignoranza, quella proveniente direttamente dalle terre polverose del Nebraska.

Continue Reading…

Posted aprile 10th, 2013.

Add a comment

UPSIDE DOWN – Juan Diego Solanas

Questo è la storia di Adam (Jim Sturgess), un disgraziato che ha la sfortuna di vivere in un mondo povero e disastrato, orfano e con una vecchia zia di nome Becky come unica parente in vita. Adam vive le sue grigie e disilluse giornate fin quando un giorno, anche se vietato dalla legge, si reca nella zona delle Sage Mountain per raccogliere la straordinaria polvere delle api rosa dove incontra Eve (“Eden” nella versione originale) (Kirsten Dunst), una bella bambina con cui fa amicizia e della quale, ovviamente, s’innamora.

Continue Reading…

Posted aprile 8th, 2013.

Add a comment

COME UN TUONO – Derek Cianfrance

Luke, un “fenomeno da baraccone” in motocicletta, passa le sue giornate in tour per un circo ambulante con il quale si guadagna da vivere. Giunto a una delle sue solite tappe annuali ritrova una vecchia fiamma, amata e abbandonata in una manciata di giorni per via del suo lavoro.

Continue Reading…

Posted aprile 4th, 2013.

Add a comment

NOI SIAMO INFINITO – Stephen Chbosky

Charlie è un ragazzo vittima di due forti contraccolpi sferzati dalla vita piuttosto ravvicinati, uno legato alla morte della zia, l’altro alla scomparsa del suo migliore amico. Charlie è un disadattato molto intelligente che soffre del suo status e getta lo sguardo alla ricerca di un caloroso gruppo di persone, da definire come amici, che possano costruirgli intorno un riparo dal suo dolore.

Continue Reading…

Posted marzo 27th, 2013.

Add a comment

Page 4 of 7« First...23456...Last »