Through the Black Hole » Videogame

You are currently browsing the Videogame category.

TALES OF MONKEY ISLAND – Telltale Games

TALES OF MONKEY ISLAND

Caraibi. Guybrush Threepwood affronta il temibile pirata LeChuck per salvare l’amata Elaine, scatenando una maledizione Voodoo che prima infetta la sua stessa mano, poi si sparge per tutte le isolette limitrofe, dando nuova linfa vitale a LeChuck.

Continue Reading…

Posted gennaio 11th, 2017.

Add a comment

SHADOW OF THE BEAST 3 – Psygnosis

SHADOW OF THE BEAST 3

Terzo capitolo della saga, dopo un secondo episodio sotto-tono, che vede il ritorno del protagonista (Aarbron) in forma umana, pronto a saltellare da una piattaforma all’altra ed eliminare i nemici che gli si parano davanti. Questo, però, non come un comune platform game, dove il procedere orizzontalmente superando i vari ostacoli, umani e non, è l’unico obiettivo del livello.

Continue Reading…

Posted novembre 23rd, 2016.

Add a comment

LETHAL WEAPON – Ocean

Lethal weapon videogame

Erano i primi anni novanta, quando il terzo capitolo della simpatica action-comedy Arma Letale (Lethal Weapon in originale) stava per fare il suo ingresso nei cinema. Nel 1992 la celebre software house inglese Ocean lancia in pasto agli amanti della serie l’omonimo videogioco, permettendo di impersonare uno dei due protagonisti, Martin Riggs o Roger Murtaugh, e imbracciare una pistola per bucherellare una valangata di cattivoni.

Continue Reading…

Posted ottobre 13th, 2016.

Add a comment

THE LEGEND OF KYRANDIA – Westwood Studios

THE LEGEND OF KYRANDIA

La Kyragemma è stata donata dal Regno della Natura al Re William I per suggellare l’alleanza tra uomo e natura, una gemma dalla potenza magica enorme capace di cambiare le sorti del mondo. Il giullare di corte, Malcom, decide di impossessarsene uccidendo il re, ma viene fermato ed imprigionato con la magia, almeno finché il potere della magia decresce e l’assassino riesce a fuggire.

Continue Reading…

Posted settembre 29th, 2016.

Add a comment

INDIANA JONES E L’ULTIMA CROCIATA

INDIANA JONES E L'ULTIMA CROCIATA

Sviluppato nel 1989 dalla Lucasfilm sulla cresta dell’onda del successo dell’omonimo film diretto da Steven Spielberg, Indiana Jones e l’ultima crociata è un’avventura punta e clicca con evoluzioni arcade che ne rendono più originale la giocabilità.

Continue Reading…

Posted marzo 24th, 2016.

Add a comment

LURE OF THE TEMPTRESS – Revolution Software

Lure of the temptress

Turnvale è un piccolo villaggio dove la vita scorre tranquilla, tra lavoro, baratto e birre al pub. L’arrivo di Selena, accompagnata dalla sua legione di Skorl, distrugge l’equilibrio del villaggio e scatena il caos, all’interno di cui si muove Diermot, inviato dal Re ma ben presto imprigionato.

Continue Reading…

Posted febbraio 29th, 2016.

Add a comment

SHADOW FIGHTER – Na.p.s. Team

Shadow Fighter

In un contesto in cui i picchiaduro spopolano sul Commodore Amiga, i messinesi Na.p.s. Team si affacciano in silenzio e creano un gran rumore, sviluppando quello che probabilmente è il miglior fighting game della piattaforma: Shadow fighter.

Continue Reading…

Posted febbraio 22nd, 2016.

Add a comment

TERMINATOR 2 – Ocean

terminator 2 ocean

Seguendo più o meno l’evolversi temporale delle vicende raccontante nel film di James Cameron, Terminator 2 è un gioco d’azione prodotto dalla Ocean, più interessata a scagliare sul mercato un prodotto che gode autonomamente di pubblicità grazie al film che non un buon gioco

Continue Reading…

Posted febbraio 3rd, 2016.

Add a comment

ZAK MCKRACKEN AND THE ALIEN MINDBENDERS

ZAK MCKRACKEN AND THE ALIEN MINDBENDERS

1988 la LucasFilm Games (poi LucasArts) si lancia in un secondo tentativo di avventura grafica, dopo il buon riscontro di Maniac Mansion, e sforna un titolo per Commodore 64, Amiga, PC e Atari che ha influenzato e influenzerà tutte le avventure grafiche a venire: Zak McKracken and the Alien Mindbenders.

Continue Reading…

Posted gennaio 25th, 2016.

Add a comment

HOOK

Hook videogame

Peter Banning torna a casa, uno strano silenzio, una lettera appesa alla porta dei suoi figli: sono stati rapiti da Capitan Uncino. Accompagnato da Campanellino, Peter ritorna all’Isola che non c’è per svestire i panni di Peter Banning e indossare nuovamente quelli di Peter Pan, ma prima deve ritrovare i perduti pensieri felici a cui aggrapparsi, per ritrovare se stesso.

Continue Reading…

Posted gennaio 1st, 2016.

Add a comment

Page 1 of 212